Cosa offriamo al tuo animale.

Pronto Soccorso

Per il paziente in pericolo di vita, è sempre disponibile "l'area pronta" allestita e organizzata per fornire le cure più urgenti. Il medico di pronto soccorso ha a sua disposizione un servizio di laboratorio e diagnostica per immagini e il reparto di terapia intensiva.











Pronto Soccorso

Per il paziente in pericolo di vita, è sempre disponibile "l'area pronta" allestita e organizzata per fornire le cure più urgenti. Il medico di pronto soccorso ha a sua disposizione un servizio di laboratorio e diagnostica per immagini e il reparto di terapia intensiva.

Visite

La struttura dispone di tre sale visita, il che consente di ridurre i tempi di attesa per i clienti e pone il medico veterinario nelle condizioni di disporre del tempo sufficiente per una visita accurata, grazie alla quale, può proporre al proprietario un iter diagnostico e terapeutico mirato.

Nella clinica le prestazioni sanitarie ( visite e terapie) vengono effettuate solo da MEDICI VETERINARI ABILITATI. E' consigliabile effettuare una visita di controllo annuale ed eventuali esami di laboratorio, a scopo preventivo, in tutti i pazienti.

Visite

La struttura dispone di tre sale visita, il che consente di ridurre i tempi di attesa per i clienti e pone il medico veterinario nelle condizioni di disporre del tempo sufficiente per una visita accurata, grazie alla quale, può proporre al proprietario un iter diagnostico e terapeutico mirato.

Nella clinica le prestazioni sanitarie ( visite e terapie) vengono effettuate solo da MEDICI VETERINARI ABILITATI. E' consigliabile effettuare una visita di controllo annuale ed eventuali esami di laboratorio, a scopo preventivo, in tutti i pazienti.

Laboratorio d'analisi

Il laboratorio interno di analisi consente di eseguire in breve tempo esami di ematologia biochimica clinica e citologia. Il laboratorio ,gestito dal Dott.Luigi Napoli, consente di effettuare le seguenti indagini diagnostiche:

- ematologia (esame emocromocitometrico, formula leucocitaria, formula reticolocitaria, ricerca emoparassiti)
- biochimica clinica( profilo ematochimico completo, rapporto proteine/creatinina urinarie, esame chimico fisico delle urine)
- citologia( campioni contenenti il materiale cellulare, prelevati per via diretta o ecoguidata, sono esaminati e refertati in tempi brevi)

Laboratori esterni alla struttura permettono inoltre l'esecuzione di esami più specialistici.

Laboratorio d'analisi

Il laboratorio interno di analisi consente di eseguire in breve tempo esami di ematologia biochimica clinica e citologia. Il laboratorio ,gestito dal Dott.Luigi Napoli, consente di effettuare le seguenti indagini diagnostiche:

- ematologia (esame emocromocitometrico, formula leucocitaria, formula reticolocitaria, ricerca emoparassiti)
- biochimica clinica( profilo ematochimico completo, rapporto proteine/creatinina urinarie, esame chimico fisico delle urine)
- citologia( campioni contenenti il materiale cellulare, prelevati per via diretta o ecoguidata, sono esaminati e refertati in tempi brevi)

Laboratori esterni alla struttura permettono inoltre l'esecuzione di esami più specialistici.

Radiologia

L’esame radiografico si basa sui raggi X; è il mezzo di diagnostica per immagini più “antico” ma è ancora oggi insostituibile per un primo studio di patologie a carico di molti apparati.

Radiologia

L’esame radiografico si basa sui raggi X; è il mezzo di diagnostica per immagini più “antico” ma è ancora oggi insostituibile per un primo studio di patologie a carico di molti apparati.

Ecografia

È un’indagine strumentale che a differenza dell’esame radiografico si basa sull’uso di onde acustiche e non elettromagnetiche, pertanto, la metodica è assolutamente innocua. L’esame ecografico deve essere sempre preceduto da una valutazione clinica completa da parte di un veterinario.

Tutte le valutazioni cliniche e strumentali precedenti possono aiutare l’operatore ad eseguire un esame più mirato e clinicamente più fruibile. Per l’esecuzione dell’esame ecografico il paziente deve essere tenuto a digiuno per almeno 12 ore, possibilmente con la vescica piena e prevede la tosatura dell’addome.La nostra clinica dispone un apparecchio ecografico dotato di una vasta gamma di sonde a multifrequenza che ci permettono di poter eseguire qualunque tipo di ecografia: ecografia dell’addome, ecocardiografia, ecografie di singoli organi o strutture anatomiche.

Ecografia

È un’indagine strumentale che a differenza dell’esame radiografico si basa sull’uso di onde acustiche e non elettromagnetiche, pertanto, la metodica è assolutamente innocua. L’esame ecografico deve essere sempre preceduto da una valutazione clinica completa da parte di un veterinario.

Tutte le valutazioni cliniche e strumentali precedenti possono aiutare l’operatore ad eseguire un esame più mirato e clinicamente più fruibile. Per l’esecuzione dell’esame ecografico il paziente deve essere tenuto a digiuno per almeno 12 ore, possibilmente con la vescica piena e prevede la tosatura dell’addome.La nostra clinica dispone un apparecchio ecografico dotato di una vasta gamma di sonde a multifrequenza che ci permettono di poter eseguire qualunque tipo di ecografia: ecografia dell’addome, ecocardiografia, ecografie di singoli organi o strutture anatomiche.

Animali esotici

La clinica Intervento 24 è qualificata per la cura degli animali esotici, i quali necessitano di particolare attenzione e di visite regolari, questo perché possono incorrere in patologie che minacciano la loro salute e in molti casi necessitano di trattamenti preventivi come le vaccinazioni. A differenza degli animali convenzionali, questi possono incorrere in patologie di cui è difficile cogliere i sintomi possono essere difficili da individuare. Un uccello,un rettile o un coniglio non si comporterà mai come un gatto quindi è necessario avere una esperienza e strumenti diagnostici sofisticati. Per conoscere il loro metabolismo e le loro abitudini ambientali e alimentari è fondamentale aggiornarsi continuamente per gestire al meglio la cura di questi animali, individuando il migliore percorso terapeutico.

Chirurgia

Presso la nostra clinica è possibile eseguire tutte le tipologie di intervento sui tessuti molli e sull’apparato muscolo-scheletrico.

Il reparto di chirurgia è costituito da una sala pre-chirurgica, per la preparazione del paziente all’intervento, e da una sala operatoria asettica, attrezzata con apparecchiature per l’anestesia gassosa e per il monitoraggio cardio-respiratorio intraoperatorio.

Chirurgia

Presso la nostra clinica è possibile eseguire tutte le tipologie di intervento sui tessuti molli e sull’apparato muscolo-scheletrico.

Il reparto di chirurgia è costituito da una sala pre-chirurgica, per la preparazione del paziente all’intervento, e da una sala operatoria asettica, attrezzata con apparecchiature per l’anestesia gassosa e per il monitoraggio cardio-respiratorio intraoperatorio.

Neurochirurgia

Questo servizio ci permette di affrontare con tempestività alcune patologie neurologiche che richiedono una procedura d’urgenza. Il nostro obiettivo è la diagnosi e la cura delle malattie del sistema nervoso centrale e periferico. Difficoltà nel movimento, debolezza, crisi convulsive e dolore sono alcuni dei sintomi più frequenti delle patologie neurologiche nel cane e nel gatto.

L'esame neurologico eseguito dai nostri medici è alla base del nostro iter diagnostico. Avvalendosi delle tecnologie più avanzate in medicina come la Risonanza Magnetica e la Tomografia Computerizzata, il reparto di neurochirurgia offre un servizio pronto ed efficace oltre che per la diagnosi il trattamento medico e chirurgico delle patologie neurologiche dei nostri pazienti.

L'esame neurologico dell'animale permette al veterinario di rilevare eventuali danni al sistema nervoso, osservando la postura ed esaminando attentamente i suoi movimenti. La nostra clinica veterinaria di Battipaglia aperta 24h permette una gestione a 360° del problema neurologico dell'animale.

Chirurgia delle ernie discali, stabilizzazione vertebrale, terapia degli stati convulsivi e delle malattie infiammatorie del sistema nervoso sono solo alcuni dei possibili trattamenti che il reparto di neurologia e neurochirurgia mette a disposizione per i nostri animali e con figure professionali specializzate come la Dott.sa Boccanera Cinzia.

Neurochirurgia

Questo servizio ci permette di affrontare con tempestività alcune patologie neurologiche che richiedono una procedura d’urgenza. Il nostro obiettivo è la diagnosi e la cura delle malattie del sistema nervoso centrale e periferico.

Difficoltà nel movimento, debolezza, crisi convulsive e dolore sono alcuni dei sintomi più frequenti delle patologie neurologiche nel cane e nel gatto. L'esame neurologico eseguito dai nostri medici è alla base del nostro iter diagnostico. Avvalendosi delle tecnologie più avanzate in medicina come la Risonanza Magnetica e la Tomografia Computerizzata, il reparto di neurochirurgia offre un servizio pronto ed efficace oltre che per la diagnosi il trattamento medico e chirurgico delle patologie neurologiche dei nostri pazienti.

L'esame neurologico dell'animale permette al veterinario di rilevare eventuali danni al sistema nervoso, osservando la postura ed esaminando attentamente i suoi movimenti. La nostra clinica veterinaria di Battipaglia aperta 24h permette una gestione a 360° del problema neurologico dell'animale.

Chirurgia delle ernie discali, stabilizzazione vertebrale, terapia degli stati convulsivi e delle malattie infiammatorie del sistema nervoso sono solo alcuni dei possibili trattamenti che il reparto di neurologia e neurochirurgia mette a disposizione per i nostri animali e con figure professionali specializzate come la Dott.sa Boccanera Cinzia.

Cardiochirurgia

Intervento 24 si occupa del servizio di Cardiochirurgia avvalendosi di innovative tecniche non strumentali non invasive, utilizzate per la diagnosi ed il trattamento delle aritmie e delle patologie cardiovascolari congenite ed acquisite:

L’esame ecocardiografico fornisce una valutazione morfologica e funzionale del cuore. L’impiego associato del Doppler, che studia il movimento del sangue dentro il cuore ed i vasi, permette di avere, nello stesso tempo, informazioni anche di tipo emodinamico e funzionale.Con questo mezzo è possibile oggi valutare una cardiopatia in tutti i suoi aspetti anatomici ed emodinamici.

L'ecocardiografia Doppler (ecocardiografia bidimensionale, monodimensionale, doppler pulsato, continuo, colore, tissutale) permette di diagnosticare le patologie cardiache congenite ed acquisite. E' possibile classificare le cardiomiopatie, studiare le valvulopatie, le pericardiopatie e rilevare presenza di masse cardiache, valutando così le patologie cardiache in tutti gli aspetti anatomici ed emodinamici.

L'elettrocardiogramma e i monitoraggi prolungati del ritmo cardiaco permettono di diagnosticare le aritmie cardiache e di individuare il trattamento terapeutico più indicato. Il monitoraggio Holter consente di eseguire una valutazione diagnostica della durata di 24 o 48 ore, mentre in casi specifici è possibile effettuare monitoraggi mediante rilevatori ciclici di evento quali l'R- Test e il Reveal che permettono valutazioni elettrocardiografiche sul lungo periodo.

Per la diagnosi e la cura Intervento 24 si avvale del Dr.Alessandro Zani, dvm e direttore sanitario della struttura Cardiovet, clinica veterinaria situata a Livorno.

Cardiochirurgia

Intervento 24 si occupa del servizio di Cardiochirurgia avvalendosi di innovative tecniche non strumentali non invasive, utilizzate per la diagnosi ed il trattamento delle aritmie e delle patologie cardiovascolari congenite ed acquisite:

L’esame ecocardiografico fornisce una valutazione morfologica e funzionale del cuore. L’impiego associato del Doppler, che studia il movimento del sangue dentro il cuore ed i vasi, permette di avere, nello stesso tempo, informazioni anche di tipo emodinamico e funzionale.Con questo mezzo è possibile oggi valutare una cardiopatia in tutti i suoi aspetti anatomici ed emodinamici.

L'ecocardiografia Doppler (ecocardiografia bidimensionale, monodimensionale, doppler pulsato, continuo, colore, tissutale) permette di diagnosticare le patologie cardiache congenite ed acquisite. E' possibile classificare le cardiomiopatie, studiare le valvulopatie, le pericardiopatie e rilevare presenza di masse cardiache, valutando così le patologie cardiache in tutti gli aspetti anatomici ed emodinamici.

L'elettrocardiogramma e i monitoraggi prolungati del ritmo cardiaco permettono di diagnosticare le aritmie cardiache e di individuare il trattamento terapeutico più indicato. Il monitoraggio Holter consente di eseguire una valutazione diagnostica della durata di 24 o 48 ore, mentre in casi specifici è possibile effettuare monitoraggi mediante rilevatori ciclici di evento quali l'R- Test e il Reveal che permettono valutazioni elettrocardiografiche sul lungo periodo.

Per la diagnosi e la cura Intervento 24 si avvale del Dr.Alessandro Zani, dvm e direttore sanitario della struttura Cardiovet, clinica veterinaria situata a Livorno.

Oncologia e Medicina Interna

Per questo servizio Intervento 24 si avvale della collaborazione della Dott.sa Tiziana Cocca, specialista in Citologia e Medicina Interna, direttore sanitario della Clinica Napolivet a Napoli. Fanno parte del servizio di oncologia veterinaria, la diagnosi e il trattamento delle malattie tumorali.

Quando si riscontra una lesione nodulare sul proprio animale, è fondamentale una vista per poter eseguire un campionamento bioptico (ago aspirato o biopsia) al fine di capire la natura del nodulo. L’esame citologico è l’approccio diagnostico meno invasivo e più rapido; si effettua con l’animale sveglio e ci fornisce una risposta in tempi estremamente brevi. L’esame istopatologico, invece, consente un esame più preciso ampia del tessuto patologico, di solito è necessaria un’anestesia, locale o generale , e tempi più lunghi per le risposte.

Una volta diagnosticata una neoplasia, diventa importante capire se questa è isolata o sono presenti altre lesioni nel resto del corpo. Questa procedura, che si chiama stadiazione clinica, prevede l’utilizzo di strumenti diagnostici inizialmente convenzionali (radiografie, ecografia) fino ad arrivare alla diagnostica avanzata al fine di esplorare i siti principali di metastasi per una determinata neoplasia, quali torace, addome, sistema nervoso, sangue, etc.Tutte queste informazioni risultano di fondamentale importanza per impostare l’approccio terapeutico più adeguato:

La chirurgia è spesso da sola in grado di circoscrivere le lesioni tumorali e può essere risolutiva, in altri casi rappresenta il primo approccio terapeutico seguito poi da radioterapia e/o chemioterapia.

La chemioterapia consiste nella somministrazione, per via endovenosa, sottocutanea o per bocca, di farmaci che bloccano la replicazione delle cellule tumorali e quindi ne rallentano la progressione o, in alcuni casi ne inducono una remissione. Come tutte le terapie è possibile che inducano effetti collaterali, anche se spesso di lieve entità e con un’incidenza ridotta.

La radioterapia si utilizza per patologie localizzate e consiste nell’irradiare un determinato tessuto causandone la morte cellulare.

Oncologia e Medicina Interna

Per questo servizio Intervento 24 si avvale della collaborazione della Dott.sa Tiziana Cocca, specialista in Citologia e Medicina Interna, direttore sanitario della Clinica Napolivet a Napoli. Fanno parte del servizio di oncologia veterinaria, la diagnosi e il trattamento delle malattie tumorali.

Quando si riscontra una lesione nodulare sul proprio animale, è fondamentale una vista per poter eseguire un campionamento bioptico (ago aspirato o biopsia) al fine di capire la natura del nodulo. L’esame citologico è l’approccio diagnostico meno invasivo e più rapido; si effettua con l’animale sveglio e ci fornisce una risposta in tempi estremamente brevi. L’esame istopatologico, invece, consente un esame più preciso ampia del tessuto patologico, di solito è necessaria un’anestesia, locale o generale , e tempi più lunghi per le risposte.

Una volta diagnosticata una neoplasia, diventa importante capire se questa è isolata o sono presenti altre lesioni nel resto del corpo. Questa procedura, che si chiama stadiazione clinica, prevede l’utilizzo di strumenti diagnostici inizialmente convenzionali (radiografie, ecografia) fino ad arrivare alla diagnostica avanzata al fine di esplorare i siti principali di metastasi per una determinata neoplasia, quali torace, addome, sistema nervoso, sangue, etc.Tutte queste informazioni risultano di fondamentale importanza per impostare l’approccio terapeutico più adeguato:

La chirurgia è spesso da sola in grado di circoscrivere le lesioni tumorali e può essere risolutiva, in altri casi rappresenta il primo approccio terapeutico seguito poi da radioterapia e/o chemioterapia.

La chemioterapia consiste nella somministrazione, per via endovenosa, sottocutanea o per bocca, di farmaci che bloccano la replicazione delle cellule tumorali e quindi ne rallentano la progressione o, in alcuni casi ne inducono una remissione. Come tutte le terapie è possibile che inducano effetti collaterali, anche se spesso di lieve entità e con un’incidenza ridotta.

La radioterapia si utilizza per patologie localizzate e consiste nell’irradiare un determinato tessuto causandone la morte cellulare.

Chirurgia Mininvasiva

È una nuova tecnica chirurgica che rappresenta una delle più importanti rivoluzioni dei tempi recenti in campo chirurgico ed è sorta mutuando la laparoscopia diagnostica.

Mediante la LAPAROSCOPIA, o la TORACOSCOPIA, si possono effettuare interventi su addome e torace con una serie di vantaggi:

-minima invasività dell’atto chirurgico
-minor dolore
-ridotto rischio di infezione
-ridotta possibilità di complicazioni post-operatorie
-tempi di ospedalizzazione ridotti (molte procedure di svolgono in day hospital)
-ripresa del paziente in tempi più rapidi e nel massimo comfort

La Laparoscopia è una tecnica endoscopica mininvasiva che permette di effettuare delle procedure di natura diagnostica e/o terapeutica in cavità addominale.

La Torascopia è una tecnica endoscopica mininvasiva che permette l’esplorazione della cavità toracia.

Anche per questa tecnica è necessario realizzare dei micro accessi da cui sarà possibile far passare l’ottica e gli strumenti chirurgici per eseguire procedure diagnostiche (biopsie polmonari, pleuriche, linfonodali o di neoformazioni, etc.) oppure procedure operative (lobectomie polmonari parziali, bullectomie polmonari, pericardiectomie, chiusura del dotto toracico persistente, etc).

"I vantaggi della Chirurgia Mininvasiva sono ormai conosciutissimi in Medicina Umana, e potendo scegliere, tutti preferiremmo subire interventi con ferite chiururgiche di ridotte dimensioni, avere un risveglio anestesiologico senza dolore, e tempi di ripresa nettamente più rapidi rispetto alla chirurgia tradizionale; pertanto, perché non preferire questa metodica anche per i nostri amici a quattro zampe? “La sterilizzazione in laparoscopia della cagna e a gastropessi per la prevenzione della Sindrome dilatazione-torsione gastrica (GDV) nei cani di taglia grande e gigante sono le due procedure mininvasive che più comunemente vengono eseguite” Dott. Cosimo Esposito.

Cos è la GASTROPRESSI PREVENTIVA?

La sindrome dilatazione-torsione gastrica è una condizione pericolosa per la vita, che richiede una diagnosi tempestiva ed un trattamento immediato.Tale condizione viene osservata più spesso nelle razze canine di taglia grande o gigante (Alano, Pastore Tedesco, Barbone, Setter Irlandese, Dobermann, Dogue de Bordeay, Labrador e Golden Retriever, Rottweller, etc.) ma può interessare anche razze di taglia minore.Nei cani predisposti, lo stomaco può torcersi su se stesso producendo una rapida dilatazione addominale, con conseguente shock, e nei casi più gravi la morte dell’animale.

Chirurgia Mininvasiva

È una nuova tecnica chirurgica che rappresenta una delle più importanti rivoluzioni dei tempi recenti in campo chirurgico ed è sorta mutuando la laparoscopia diagnostica.

Mediante la LAPAROSCOPIA, o la TORACOSCOPIA, si possono effettuare interventi su addome e torace con una serie di vantaggi:

-minima invasività dell’atto chirurgico
-minor dolore
-ridotto rischio di infezione
-ridotta possibilità di complicazioni post-operatorie
-tempi di ospedalizzazione ridotti (molte procedure di svolgono in day hospital)
-ripresa del paziente in tempi più rapidi e nel massimo comfort

La Laparoscopia è una tecnica endoscopica mininvasiva che permette di effettuare delle procedure di natura diagnostica e/o terapeutica in cavità addominale.

La Torascopia è una tecnica endoscopica mininvasiva che permette l’esplorazione della cavità toracia.

Anche per questa tecnica è necessario realizzare dei micro accessi da cui sarà possibile far passare l’ottica e gli strumenti chirurgici per eseguire procedure diagnostiche (biopsie polmonari, pleuriche, linfonodali o di neoformazioni, etc.) oppure procedure operative (lobectomie polmonari parziali, bullectomie polmonari, pericardiectomie, chiusura del dotto toracico persistente, etc).

"I vantaggi della Chirurgia Mininvasiva sono ormai conosciutissimi in Medicina Umana, e potendo scegliere, tutti preferiremmo subire interventi con ferite chiururgiche di ridotte dimensioni, avere un risveglio anestesiologico senza dolore, e tempi di ripresa nettamente più rapidi rispetto alla chirurgia tradizionale; pertanto, perché non preferire questa metodica anche per i nostri amici a quattro zampe? “La sterilizzazione in laparoscopia della cagna e a gastropessi per la prevenzione della Sindrome dilatazione-torsione gastrica (GDV) nei cani di taglia grande e gigante sono le due procedure mininvasive che più comunemente vengono eseguite”
Dott. Cosimo Esposito.

Cos è la GASTROPRESSI PREVENTIVA?

La sindrome dilatazione-torsione gastrica è una condizione pericolosa per la vita, che richiede una diagnosi tempestiva ed un trattamento immediato. Tale condizione viene osservata più spesso nelle razze canine di taglia grande o gigante (Alano, Pastore Tedesco, Barbone, Setter Irlandese, Dobermann, Dogue de Bordeay, Labrador e Golden Retriever, Rottweller, etc.) ma può interessare anche razze di taglia minore.Nei cani predisposti, lo stomaco può torcersi su se stesso producendo una rapida dilatazione addominale, con conseguente shock, e nei casi più gravi la morte dell’animale.