Coronavirus: le raccomandazioni per la corretta pulizia di cani e gatti

coronavirus animali domestici
Coronavirus e animali domestici: facciamo chiarezza!
Marzo 3, 2020
coronavirus animali città
Coronavirus: animali selvatici ripopolano le città deserte
Aprile 14, 2020

Coronavirus: le raccomandazioni per la corretta pulizia di cani e gatti

cani gatti pulizia coronavirus

Oggi più che mai, una corretta pulizia di cani e gatti è fondamentale per mantenere l’igiene in casa e prevenire la diffusione del Coronavirus.

Gli animali domestici non trasmettono il Coronavirus all’uomo e non esistono evidenze scientifiche che provino che cani e gatti possono essere infettati. Questi dati sono stati confermati dall’OMS, dal Ministero per la Salute e da numerosi articoli scientifici pubblicati nelle ultime settimane. Posto che i nostri “amici a quattro zampe” non sono affatto un pericolo per la nostra salute, in periodo delicato come questo è molto importante accertarsi che gli animali domestici siano più puliti del solito. Soprattutto in caso di quarantena o convivenza forzata all’interno di spazi domestici, dobbiamo prestare particolare attenzione all’igiene: ecco le nostre raccomandazioni per una corretta pulizia di cani e gatti!

Raccomandazioni per la corretta pulizia di cani e gatti

1. Spazzolare il pelo

Spazzolare il pelo è un’operazione molto semplice ma anche molto importante per garantire la corretta igiene dei nostri cani e gatti. I colpi di spazzola permettono di eliminare il pelo in eccesso, evitando che si disperda sul pavimento e finisca per accumularsi in giro per casa. Spazzolare il proprio animale domestico consente inoltre di tenere sotto controllo l’eventuale comparsa di parassiti o problematiche dermatologiche.

2. Fare il bagno ogni 2 settimane

Fare periodicamente il bagno al cane e al gatto deve essere parte della routine di chi possiede un animale domestico. Il lavaggio garantisce un’azione antisettica e riduce i cattivi odori. In questo momento è opportuno fare ancora più attenzione e soffermarsi accuratamente sulla pulizia di zampe, orecchie e “parti intime”.

3. Utilizzare la clorexidina

La clorexidina è un efficace agente antimicrobico capace di uccidere virus e batteri senza nuocere alla salute dei nostri amici a quattro zampe. Prodotti a base di clorexidina possono essere utilizzati tranquillamente per il lavaggio di cani e gatti: è il modo migliore per difenderli dai microrganismi nocivi.

4. Igienizzare le zampette

Le zampe sono una parte molto delicata per cani e gatti. Entrano in contatto con il terreno (in casa, ma soprattutto per strada) e possono accumulare virus e batteri potenzialmente pericolosi. E’ sempre molto importante igienizzare le zampette – dopo ogni passeggiata o almeno una volta al giorno – meglio se con salviette umidificate a base di clorexidina.

5. Coccole o bocconcini

Considerando che non tutti gli animali domestici amano farsi spazzolare, fare il bagnetto o “subire” la pulizia delle zampette, è bene premiarli spesso con coccole o un bocconcino speciale: renderà felici loro e farà bene anche al nostro umore!   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *