Lucca: coppia divorzia, giudice dispone l’affido condiviso del cane

Milano: un patentino per i proprietari di cani “pericolosi”
Gennaio 13, 2020
Influenza: anche il cane si ammala d’inverno!
Febbraio 7, 2020

Lucca: coppia divorzia, giudice dispone l’affido condiviso del cane

L’affido sugli animali in caso di separazione è una fattispecie non del tutto “esplorata” dalla legislazione italiana, ma la decisione presa da un giudice di Lucca, ha fatto sì che le cose cambiassero.


Il caso in questione riguarda Caronte, un bellissimo esemplare di bracco italiano, che è stato portato via da uno degli ex conviventi, dopo la separazione, senza dare la possibilità all’altro di a vederlo, portare a spasso o semplicemente accarezzarlo. L’uomo, un ex ispettore di polizia legatissimo al suo amico, si è visto togliere una parte di sé cadendo in depressione in vista della scelta della sua ex. Sette mesi più tardi, il caso è arrivato al tribunale di Lucca, dove il giudice ha deciso di applicare l’affido condiviso, dando la possibilità all’uomo di curare il suo amico a quattro zampe in giorni ed orari concordati, e condannando la ex compagna a versare una somma pari a 4000€ per le spese legali.

Nell’ordinanza che dispone l’affido condiviso, il giudice di Lucca dichiara:
«Rilevato che in mancanza di accordi condivisi e sul presupposto che il sentimento per gli animali costituisce un valore meritevole di tutela, anche in relazione al benessere dell’animale stesso e assegna il gatto al resistente che dalla sommaria istruttoria appare assicurare il migliore sviluppo possibile dell’identità dell’animale, e il cane, indipendentemente dall’eventuale intestazione risultante nel microchip, a entrambe le parti, a settimane alterne, con spese veterinarie e straordinarie al 50 per cento».

La decisione applicata dal Tribunale di Lucca è molto importante, in quanto in casi del genere la legislazione non prevede che i giudici prendano una decisione, gettando quindi le basi per poter rafforzare e garantire la tutela ed i diritti per i nostri amici a quattro zampe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *