Perché molti cani inclinano la testa quando ne parliamo?

I nostri amici animali alleati della salute
settembre 14, 2018
Halloween e gli animali: divertirsi ma con attenzione
ottobre 29, 2018

Perché molti cani inclinano la testa quando ne parliamo?

Molte persone notano che quando parlano al loro cane, questo spesso inclina la testa di lato, ed ecco che scatta la domanda: “Ma cosa significa?”.

Sfortunatamente, fino ad ora, non ci sono stati molti studi, ma di teorie si. Alcune persone hanno suggerito che i cani inclinano la testa di lato quando vogliono rispondere o quando voglio esprimere qualcosa, in questo modo il loro orecchio può sentire più chiaramente ciò che stiamo dicendo.

 Anche se i cani riescono a sentire frequenze che gli esseri umani non sono in grado di udire, la loro capacità di individuare la fonte dei suoni è meno precisa della nostra.

Alcuni esperti ritengono che, quando i cani inclinano la testa, stanno adeguando la posizione delle loro orecchie per individuare meglio la provenienza di un suono o di un rumore, così facendo otterrebbero una visione migliore della nostra bocca e dei segnali espressivi che provengono dal nostro viso.

Altri hanno suggerito che si tratta di un segnale, forse il cane riconosce che rispondiamo in modo positivo a quella particolare posizione, e quindi adotta questa posizione, perché è probabile che comprenda che così facendo riceverà un premio.

Abbiamo detto che non ci sono tesi a supporto di quanto detto sopra, tuttavia, analizzando alcuni casi, gli studiosi hanno dichiarato che alcuni cani hanno facce piatte, si dice che abbiano teste brachicefali come i Carlini, i Boston terrier e il pechinese.

Con un’estensione del muso meno prominente, ci dovrebbe essere una ridotta quantità di ostruzione visiva, e questi cani avrebbero bisogno di inclinare la testa di meno.

Per vedere se questo era il caso, analizziamo un sondaggio fatto dal professore di psicologia canina, dell’universita British Columbia, Stanley Coren, tale sondaggio è stato molto breve, le persone hanno semplicemente risposto alla frequenza con cui il loro cane inclinava la testa quando parlavano con loro, usando una scala che correva: mai, raramente, ogni tanto, spesso, la maggior parte del tempo o sempre.

Inoltre alle persone è stato chiesto di riferire la razza del loro cane e alle persone con razze miste di selezionare la forma approssimativa della testa del loro cane da una serie di sei foto. Il risultato è stato che  su 582 persone che lo hanno completato, 62%  ha riferito che il proprio cane spesso inclinava la testa quando veniva chiamato.

Nel campione complessivo, 186 persone hanno avuto cani con le teste piatte brachicefali, quindi dividendo il gruppo in quei cani con musi più pronunciati contro quelli con le facce piatte, è venuta fuori una differenza che suggerisce chiaramente che la forma della testa e le dimensioni del muso influenzano l’inclinazione della testa nei cani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *